Home / News / A TORINO ARRIVA MIAGOLA CAFFÉ, PRIMO “CAT CAFÉ” ITALIANO

A TORINO ARRIVA MIAGOLA CAFFÉ, PRIMO “CAT CAFÉ” ITALIANO

IN COMPAGNIA DEI MICI DALLA COLAZIONE ALL’APERITIVO

(DIRE) – A marzo 2014 inaugura a Torino, in Via Amendola 6 d, il primo ‘cat cafe” italiano, il MiaGola Caffé, un locale assolutamente speciale, pensato per chi ama i gatti e gli animali in genere, per le famiglie, per i bambini e per tutti coloro che desiderano possedere un animale ma temono di non riuscire ad essere in grado di occuparsene o di chi, meno fortunato, non ha il posto o le possibilità economiche per mantenerlo.
   Dalla colazione all’aperitivo, MiaGola Caffé, proprio nel centro di Torino, sara’ il locale perfetto dove trascorrere qualche momento di relax in compagnia di una colonia di sei dolcissimi mici. Un locale assolutamente da non perdere, nato dall’amore e dal rispetto della giovane proprietaria, Andrea Levine, per i gatti.
   “L’idea di un locale ‘dei gatti’ è nata anni fa prima a Taiwan e poi in Giappone ed ora sta spopolando in Europa. L’idea è quella di dare vita ad un’isola felice per gatti e persone all’interno della quale protetti e controllati (e soprattutto sicuri e nel rispetto di tutte le norme igieniche) uomini e felini possano liberamente interagire e scambiarsi affetto e coccole- spiega una nota- non c’e’ da stupirsi se in tutta Europa la moda dei cat café ha conquistato città come Vienna, Berlino, Budapest, Londra, Parigi. Le fusa dei gatti hanno un effetto benefico sull’uomo e la profusione di coccole e di affetto  e’ di grande importanza per il corpo e per lo spirito”
Ma che cosa e’ MiaGola Caffé? “È un progetto a tutto tondo, complesso e articolato che rientra a tutti gli effetti nella più contemporanea delle concezioni di ‘smart city’: in primo luogo perché parte da una concezione ‘all pink’ coinvolgendo personale tutto femminile (perché i gatti sono soprattutto amati dalle donne e saranno proprio loro a prendersene cura); poi perché sarà un luogo tecnologico con free wi-fi per restare collegati con il mondo. Un videowall trasmetterà continuamente le immagini dei canili e dei gattili del territorio, in collaborazione con lazampa.it e tutte le strutture che ospitano animali abbandonati in cerca di una nuova casa”.
   Per tutti coloro che vogliono aiutare Andrea a realizzare il suo progetto, e’ attiva fino al 26 febbraio una campagna di crowdfounding.

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...