Home / News / AIDAA: DOPO feste 3 milioni cani e gatti in sovrappeso

AIDAA: DOPO feste 3 milioni cani e gatti in sovrappeso

Ecco i consigli dell’associazione per rimettere in forma gli amici a 4 zampe

(DIRE) Roma, 5 gen. – Passate le abbuffate natalizie e di capodanno, passata la stressante (per gli amici a quattro zampe) notte di San Silvestro, tra due giorni si torna alla normalità. E per molti di noi si pone il problema di come tornare in perfetta forma smaltendo magari i chili che abbiamo messo su in queste due settimane. Ma oltre agli umani la questione interessa anche almeno 3 milioni tra gatti e cani che in Italia sono in sovrappeso e lo sono diventati ancora di più dopo le abbuffate di questi giorni unite al poco moto dei giorni scorsi a causa del freddo e molto spesso per la pigrizia del “padrone” umano che non ha voglia di portare fido a correre nei prati. Ecco allora alcuni semplici consigli pratici per aiutare sia micio che fido (più fido) a ritornare in forma e soprattutto a far perdere al nostro amico a quattro zampe quei chili in più acquistati durante il periodo delle feste dove nonostante tutte le attenzioni possibili qualche “succulento bocconcino fuori dai pasti” è stato sicuramente servito anche ai pelosi di casa. Ovviamente AIDAA cosi come per i botti di capodanno mette a disposizione il vademecum online con i consigli per micio e fido che contiene anche queste regole e che può essere richiesto gratuitamente mandando una email adirettivo.aidaa@libero.it oppure consultabili sul blog AIDAA all’indirizzo web http://aidaa-animaliambiente.blogspot.com/

Le regole d’oro per smaltire il sovrappeso di micio e fido

  1. È assolutamente fondamentale tornare ad una alimentazione sana e regolare, cani e gatti sono animali abitudinari e quindi è fondamentale servire loro i pasti sempre alle stesse ore e mai in dosi maggiori. Si sa loro sono molto ghiotti.
  2. Per i cani e gatti che hanno già problemi di soprappeso ed obesità e che sappiamo avere patologie connesse, si deve assolutamente tornare rigorosamente al regime dietetico loro riservato, e se del caso farli vedere dal veterinario
  3. Se ci accorgiamo che micio e fido invece sono ingrassati e questo comporta per loro dei problemi andiamo subito dal nostro veterinario di fiducia e facciamoli sottoporre ad una visita ed agli esami che egli ci prescrive. Le insidie e le malattie che si nascondono negli animali obesi sono tutt’altro che da trascurare per la salute ed a volte la vita stessa degli animali.
  4. Evitare accuratamente di dare agli animali dolci, ed in particolare il cioccolato che è un vero e proprio veleno per i nostri amici a quattro zampe. Prendere semmai dei biscottini a loro riservati che sono gustosi ma con poche calorie.
  5. Ricordarsi che i cani hanno difficoltà a digerire il lattosio, mentre non ci sono problemi di digestione per saccarosio e glucosio.
  6. Giocate con micio e tenetelo in movimento. Un gatto pigro soprattutto se grasso non va bene.
  7. La regola d’oro infine per il cane di casa sono lunghe passeggiate con lui. Non limitatevi a portarlo a fare i propri bisognini o a portarlo nell’area cani e a guardarlo mentre lui corre mentre voi state comodamente seduti su una panchina o a chiacchierare con gli amici. Fate con lui lunghe passeggiate, farà bene alla sua salute, lo aiuterà a smaltire i grassi in eccesso ma farà bene anche a voi.

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...