Home / News / Teramo, forestali salvano cane abbandonato in strada

Teramo, forestali salvano cane abbandonato in strada

Era legato a una pianta con un laccio di pochi centimetri.

(DIRE) Roma, 21 lug. – Sarebbe certamente morto di stenti, dopo una lunga e atroce agonia, un cane di media taglia brutalmente legato a una pianta con una corda di nylon lunga appena 15 centimetri (tale da consentire la sola posizione eretta) in piena estate, in località Colle Corneto di Castelli (Teramo), se non fossero intervenuti gli agenti del Corpo Forestale dello Stato del Comando Stazione di Castelli (Te) dipendenti dal Coordinamento territoriale per l’ambiente del Cfs per il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga di Assergi (L’Aquila), che hanno fatto la terribile scoperta.

Informata l’Autorità giudiziaria, ora si indaga per l’individuazione dell’autore del gesto che nel caso risponderà, oltre che per il reato di abbandono, anche per quello di maltrattamento di animali, per cui è prevista la pena della reclusione da tre mesi a un anno o la multa da 3.000 a 15.000 euro. La pena è inoltre aumentata della metà se dai fatti derivi la morte dell’animale.

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...