Home / News / Buon Natale, in questo anno bello e terribile

Buon Natale, in questo anno bello e terribile

Mahmud Darwish, Siccità

Questo è un anno difficile.
L’autunno non ci ha promesso nulla.
Non abbiamo aspettato messaggeri
e la siccità è sempre la stessa: una terra martoriata
e un cielo dorato.
Che il mio corpo sia il mio tempio.

Dovrai raggiungere il pane della mia anima
per conoscere te stesso. Non ho confini,
se voglio:
allargo il mio campo con una spiga
e questo spazio con una tortora.
Che il mio corpo sia il mio paese.

La siccità fissa il fiume,
guarda le palme
ma non intuisce il mio pozzo profondo.
Con te, non ho confini.
In autunno il cielo è autentico.
Immaginati donna, solo per una volta,
e vedrai ciò che vedo io.
Il mio corpo è il mio padrone.

La siccità è sempre qui: ogni volta
che un’idea si prosciuga, fiorisce il coro
dei supplicanti: acqua, acqua…
Il mio corpo sboccia
nel mio corpo.

Mahmud Darwish

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...