Home / News / CACCIA. Preaperture primo settembre

CACCIA. Preaperture primo settembre

ENPA: ancora illegalità e senza piani faunistici aggiornati. Maglia nera Marche e Umbria

(DIRE) Roma, 29 ago. – La stagione venatoria ufficiale dovrebbe iniziare la terza domenica di settembre, “ma dal primo del mese i cacciatori potranno ‘divertirsi’ a sparare ad alcune specie, grazie alle concessioni delle regioni e delle province. Merlo, Ghiandaia, Cornacchia ma anche specie il cui stato di conservazione, in base ai dati scientifici internazionali e nazionali, è gravemente compromesso: Tortora (Spec3), Beccaccino (Spec3), Marzaiola (Spec3). Maglia nera per Marche e Umbria, che autorizzano la possibilità di sparo a 9 specie per 4 giornate, mentre il Piemonte, per 5 specie, ‘apre’ la caccia per ben 8 giornate”. Così l’Ente nazionale protezione animali- Enpa, spiegando che “tra l’altro, proprio l’Umbria e le Marche, insieme a Toscana, Friuli, Emilia-Romagna e Lombardia, sono le regioni con i calendari venatori peggiori per la stagione 2014/2015, soprattutto per quanto riguarda i tempi di caccia e le specie cacciabili”. Si assiste a “un copione ben noto- dice Enpa- quello di ignorare non solo le prescrizioni dell’Ispra (Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale), ma anche la legge nazionale 157/92 che prevede la necessità, per la programmazione dell’attività venatoria e per le preaperture, di avere piani faunistici venatori aggiornati ogni cinque anni: alcune regioni, invece, sono ferme addirittura alla fine degli anni 90”

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...