Home / News / CANILE-LAGER A CHIARAVALLE (AN)

CANILE-LAGER A CHIARAVALLE (AN)

GUARDIE LO SEQUESTRANO – CANI RIDOTTI A SCHELETRI, 60ENNE RISCHIA PESANTE DENUNCIA

(DIRE) – Cani ridotti a scheletri che si azzuffavano per mangiare la carogna di un loro simile che non ce l’aveva fatta, senza il microchip, pieni di zecche e di altri parassiti infestanti. Questa la scena che si sono trovati di fronte le Guardie Zoofile che hanno sequestrato il canile-lager e ben 24 cani a un chiaravallese di 60 anni che li deteneva in condizioni assolutamente incompatibili in una zona rurale a pochi km da Chiaravalle  (Ancona).
   Dopo il sequestro i cani sono stati immediatamente trasportati in due strutture idonee ad Ancona e Jesi e sono immediatamente stati rifocillati dai volontari e sottoposti alle prime cure veterinarie.
   Nelle vicinanze del luogo di detenzione, sono state trovate delle carcasse di cane parzialmente mangiate dagli altri cani e di cui sono stati rilevati i microchip per risalire al proprietario e per appurare ulteriori responsabilità in questa brutta storia di maltrattamento e di abbandono.
   Il chiaravallese, a cui sono stati sequestrati i cani, rischia adesso una pesante condanna che può arrivare all’arresto sino ad un anno o l’ammenda fino a 10.000 euro, oltre ovviamente alla confisca dei cani che dovranno perciò trovare qualcuno che li adotti. Sempre che la Procura di Ancona non ravvisi in questo caso eclatante ulteriori e più gravi reati come il maltrattamento animale che prevedono pene ben più pesanti.

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...