Home / News / ENEL E LE CICOGNE A CASTIGLIONE DELLA PESCAIA: PIATTAFORME-NIDO SU TRALICCI LUCE

ENEL E LE CICOGNE A CASTIGLIONE DELLA PESCAIA: PIATTAFORME-NIDO SU TRALICCI LUCE

(DIRE)  – Apposite piattaforme-nido sui tralicci  della luce per garantire l’incolumità delle cicogne che potranno cosi’ usufruire di un rifugio sicuro per nidificare e riprodursi. Succede a Piatto Lavato nel Comune di Castiglione della Pescaia (Grosseto), dove si è concluso con successo l’intervento di ‘Enel Infrastrutture e Reti Zona di Grosseto’ per la messa in sicurezza della linea elettrica e l’installazione di una piattaforma nido sul traliccio di media tensione per le tre cicogne presenti in zona.
Le operazioni, spiega Enel in una nota, sono state concordate con i referenti locali dell’Associazione di volontariato ‘Progetto Migratoria’, che si occupa del monitoraggio delle correnti migratorie dell’avifauna in provincia di Grosseto. I tecnici Enel “hanno isolato i conduttori di media tensione in prossimità delle mensole situate sul traliccio e hanno installato delle apposite piattaforme-nido, protette sui lati e sopraelevate rispetto al traliccio, per garantire l’incolumità dei volatili che potranno cosi’ usufruire di un rifugio sicuro per nidificare e riprodursi”.
Enel è impegnata in Toscana per la protezione della biodiversità e per favorire la nidificazione della cicogna bianca, in collaborazione con il Padule di Fucecchio: le piattaforme nido si trovano a Cerreto Guidi, Fucecchio, Monsummano Terme, Cascina, Porcari, Iolo di Prato e Bolgheri.
Presso l’Oasi di Orti Bottagone, a Piombino, poi, in collaborazione con il Wwf locale, Enel ha inoltre effettuato un intervento di messa in sicurezza delle linee elettriche per la protezione dei falchi.

Please follow and like us:

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...