Home / News / Orsa Daniza. ENPA: oggi anno zero tutela biodiversità

Orsa Daniza. ENPA: oggi anno zero tutela biodiversità

sequestrare il corpo e condurre una necroscopia oggettiva

(DIRE) Roma, 15 set. – “L’uccisione di Daniza rappresenti per il nostro Paese l’anno zero delle politiche in materia di protezione e di tutela della biodiversità; un punto a partire dal quale vengano messi in discussione e ripensati gli indirizzi strategici – assolutamente fallimentari – fin qui seguiti che sono sfociati nella tragedia di mamma orsa. Ma, affinché ciò sia possibile, è indispensabile che i fautori di tali strategie, anche in seno all’Ispra, prendano atto del proprio insuccesso e, con un gesto di dignità, rassegnino le dimissioni. Solo così si potrà onorare la morte della povera Daniza”. Questo il messaggio forte che l’Ente nazionale protezione animali- Enpa torna a lanciare in occasione del presidio organizzato a Roma, di fronte al ministero dell’Ambiente, dalle associazioni animaliste per protestare contro “l’animalicidio di cui è stato vittima il plantigrado”.

Insieme alle dimissioni dei vertici ministeriali, l’Enpa sottolinea la necessità di “sequestrare il corpo di Daniza affinché sia condotta una necroscopia oggettiva, e di tutelare i cuccioli dell’orsa, in serio pericolo di vita non avendo più la tutela della loro mamma”.

Per questo, la Protezione animali chiede, al ministero dell’Ambiente, di “avocare allo Stato la gestione dei piccoli; alla magistratura di procedere al sequestro formale degli orsi, disponendone l’affidamento al Corpo Forestale dello Stato secondo un piano di gestione condiviso anche con le associazioni”.

 

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...