Home / News / SAGRE DEL CINGHIALE? ILLEGITTIME!

SAGRE DEL CINGHIALE? ILLEGITTIME!

L’ASSOCIAZIONE ANIMALISTI ITALIANI ONLUS PERSEGUIRÀ TUTTE LE SAGRE DI ANIMALI SELVATICI.

Tempo di ferie e di vacanze; e cosa c’è di più bello che organizzare e partecipare alle sagre di paese e di quartiere? Prodotti tipici e non, che per una sera diventano i protagonisti, una tradizione che caratterizza l’Italia nel mondo. Ma non tutte sono legittime, soprattutto se la Sagra è dedicata ad un animale selvatico che può essere catturato solo con la pratica della caccia e che per legge non può essere commercializzato. QUINDI ANNUNCIARE LA VENDITA DI CARNE DI CINGHIALE É ILLEGALE E PERSEGUIBILE PER LEGGE: LE FORZE DELL’ORDINE HANNO L’OBBLIGO DI BLOCCARE ED INTERROMPERE LA VENDITA DI CARNE DI ANIMALI SELVATICI, NELLE SAGRE PAESANE…..LA CARNE DEGLI ANIMALI UCCISI PER DIVERTIMENTO, PER SADISMO DAI CACCIATORI NON PUÒ E NON DEVE ESSERE VENDUTA: DEVE ESSERE OFFERTA GRATUITAMENTE. QUESTO ENNESIMO BUSINESS DEI CACCIATORI, DEGLI ATC (AMBITI TERRITORIALI DI CACCIA) E DELLE ASSOCIAZIONI VENATORIE DEVE TERMINARE E DEVE ESSERE SMASCHERATO!

La LEGGE 11 febbraio 1992, n.157 – Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio – che regolamenta l’attività venatoria in Italia, all’art.21, comma 1 lettera t, testualmente sancisce “E’ fatto divieto commerciare fauna selvatica morta non proveniente da allevamenti per sagre e manifestazioni a carattere gastronomico”.

 

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...