Home / News / Soldatessa italiana salva una gatta in Kosovo e finisce sotto processo

Soldatessa italiana salva una gatta in Kosovo e finisce sotto processo

Sarà processata il prossimo 7 febbraio Barbara Balanzoni, ufficiale medico in servizio presso la base militare italiana in Kosovo, accusata di disobbedienza aggravata e continuata.

La colpa della soldatessa sta nel suo grande amore per i cani e gatti. E proprio per questo nel maggio 2012 era intervenuta in aiuto di una micia che si era rifugiata sotto una struttura prefabbricata di un’area riservata del compound italiano per dare alla luce i suoi piccoli.

La gattina, ha raccontato l’ufficiale medico bolognese, era in difficoltà durante il parto e rischiava la vita. Grazie al suo intervento la gatta e uno dei suoi piccoli sono sopravvissuti. Purtroppo, però, il gesto dell’ufficiale medico italiano è stato punito con cinque giorni di consegna per “disobbedienza aggravata continuata per non aver rispettato il divieto firmato dal comandante della base di avvicinare animali randagi”. Fatto emerso perché la gatta aveva graffiato la dottoressa e si era poi resa necessaria un’iniezione di vaccino antirabbico. Il capo d’accusa di non aver obbedito all’ordine rientra anche tra altri dai quali la dottoressa è chiamata a difendersi nel processo militare che la vede imputata.

Per questo l’Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali, ha deciso di richiedere l’intervento al ministro della Difesa Mario Mauro sottolineando come un’azione dall’ “elevato valore etico, come quella tesa a salvare la vita di un altro essere vivente, non possa essere oggetto di punizione”.
Nella lettera redatta dall’associazione animalista si ricorda anche un precedente che aveva visto la dottoressa Balanzoni in prima linea in aiuto degli animali: nel 2012 l’ufficiale medico “si era occupata di mettere in contatto l’Esercito italiano e l’Enpa permettendo di avviare quella collaborazione che ha fatto giungere in Italia, salvandoli anche in questo caso da morte certa, undici cani dal Kosovo e due cani dall’Afghanistan”.

LAZAMPA.it

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...