Home / News / VITTORIA DELL’ENPA: FERMATO A PISA MASSACRO DI 500 VOLPI

VITTORIA DELL’ENPA: FERMATO A PISA MASSACRO DI 500 VOLPI

(DIRE) – “Dietrofront della Provincia di Pisa: l’assessore all’agricoltura Giacomo Sanavio si sarebbe impegnato a ritirare la determina approvata nei giorni scorsi, con cui si autorizzava lo sterminio di 500 volpi per opera dei cacciatori. Determina che la Protezione Animali riteneva essere un regalo al popolo delle doppiette che considerano le volpi alla stregua di un competitor”. Lo scrive l’Enpa in una nota. “È una bellissima notizia che arriva a seguito della mobilitazione di centinaia di persone che hanno aderito al nostro mail bombing- commenta l’Enpa- naturalmente prendiamo atto della grande sensibilità mostrata in questo caso dall’assessore Sanavio, il quale ha tenuto in considerazione la volontà espressa dai cittadini che hanno manifestato un fortissimo dissenso contro la crudele ed inutile strage delle volpi, motivata solo dal fatto che si nutrono di lepri e fagiani immessi per fini venatori, rovinando il ‘divertimento’ dei cacciatori ad ucciderli nella stagione venatoria, e si e’ comportato di conseguenza annunciando il ritiro del provvedimento”.
Quanto accaduto nel Pisano, e nelle altre province toscane che hanno revocato determine analoghe grazie alla grande mobilitazione dei cittadini, “dovrebbe essere preso ad esempio di best practice da tutte le amministrazioni pubbliche del nostro Paese che pensano ancora, dopo oltre 20 anni di abbattimenti, di risolvere dei presunti problemi sterminando gli animali”, conclude la Protezione Animali.

admin

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

FROSINONE – cerca URGENTEMENTE uno stallo – AIUTATECI!!!!!!!!!!!!!!

Simil bretoncina in strada ha partorito 5 cuccioli. Lei è giovanissima, questo ...